La scuola degli acchiappadraghi • Il racconto fantastico

ITALIANO Il testo narrativo | Il racconto fantastico LA SCUOLA DEGLI ACCHIAPPADRAGHI A La terza si riunì nel cortile del castello e, prima A pieni polmoni: a voce alta, con tutto il fiato. di iniziare la lezione, l intera classe iniziò a cantare a pieni polmoni l inno della scuola. B Alla fine, l allenatore Trabb batté le mani: In fretta, bambini. Tutti in fila davanti a Vecchio Bersaglio. Ugu e i suoi compagni si misero in fila di fronte a un grosso drago. Non era un vero drago, naturalmente. Vecchio Bersaglio era un drago di legno, imbottito di paglia e coperto di stracci. C Acchiappo è la materia più importante 52 cominciò l allenatore Trabb. Oggi ci eserciteremo sul metodo di acchiappo Numero 7. Guardate qui! Trabb puntò la punta della sua spada proprio sulla coda di Vecchio Bersaglio: Non ci sono molte squame in questa zona. Osservate con attenzione.

Lago Blu - Il mio libro facile 3
Lago Blu - Il mio libro facile 3