La formica e il chicco di grano • La favola

ITALIANO Il testo narrativo | La favola LA FORMICA E IL CHICCO DI GRANO Una gran fila di formiche camminava lungo un campo. La prima formica della fila vide un chicco di grano; lo caricò sulle spalle e si avviò con grande fatica, verso il formicaio. Perché non mi lasci stare? disse quel chicco di grano Se mi lasci qui, io tra un anno ti restituirò cento chicchi come me. La formica pensò: Cento chicchi in cambio di uno solo? Come può succedere? . Poi disse al chicco: Va bene, mi voglio fidare e lo depose a terra. Il chicco le disse ancora: Seppelliscimi nel terreno e ritorna tra un anno esatto. L anno dopo la formica tornò. Il chicco di grano aveva mantenuto la promessa: era diventato una spiga di grano. Leonardo da Vinci, Favole e leggende, Giunti Nardini Editore 1 Indica con una X la risposta corretta. Chi sono i personaggi della vicenda? Persone. Un animale e un elemento della natura. Perché la formica voleva portare il chicco di grano nel formicaio? Per fare provviste di cibo. Per pulire il terreno. Che cosa scopre la formica l anno seguente? Il chicco è scappato. Il chicco è diventato una spiga. 2 CHICCO o SPIGA? Scrivi a fianco a ogni immagine la parola corretta. 3 Che cosa insegna la storia? A volte è meglio fidarsi degli altri. I chicchi di grano dicono sempre bugie. 54

Amico Meo - Il mio libro facile 3
Amico Meo - Il mio libro facile 3