Le sequenze descrittive

IL TESTO NARRATIVO SEQUENZE Le sequenze narrative raccontano i fatti che accadono, mentre quelle descrittive descrivono i personaggi, i luoghi, gli oggetti e ci aiutano a immaginare meglio la situazione. Le sequenze descrittive 1 Leggi il testo. Il nonno Mio nonno era molto alto ma non molto largo. Soltanto tutt intorno nel mezzo era un po più grasso perché aveva una pancetta rotonda. Non era una panciona. Era una pancia dura, gonfiata da una cattiva digestione. Mio nonno aveva gli occhi blu e riccioli bianchi pettinati con la riga in mezzo. Aveva baffi bianchi e sopracciglia bianche. Perfino dai fori del naso e dalle orecchie spuntavano peli bianchi, rigidi come le setole di una spazzola. La sua pelle era scura. Anche d inverno. Rugosa come la carta crespata, soltanto un po più morbida e molto calda. Sembrava che mio nonno avesse sempre la febbre. Le sue mani erano belle, scarne e ossute con lunghe dita sottili. Però erano infilate in pelle abbondante. Le manone di un macellaio ci avrebbero trovato posto. Sul dorso della mano apparivano grosse vene scure. Se appoggiavo un dito su una grossa vena scura, sentivo il sangue battere nella vena. Il nonno aveva anche dei piedi enormi. Non si trovavano nemmeno scarpe grandi come quelle di cui aveva bisogno il nonno per i suoi piedi. Il nonno doveva farsi fare le scarpe dal calzolaio Fazio. Erano piuttosto care. Spesso il nonno diceva che un giorno o l altro si sarebbe fatto tagliare un pezzo del pollicione per risparmiare sul conto del calzolaio. Christine N stlinger, Il nonno segreto, Juvenilia Scuola, Mondadori Education 2 Sottolinea le parti del testo in cui viene descritto l aspetto fisico del nonno. SCRIVO e USO PAROLE Ricordati di procedere con ordine, così i tuoi lettori possono immaginarsi la persona descritta. 30 3 Ora descrivi tu una persona anziana che conosci. Se vuoi, puoi seguire la descrizione del nonno che hai appena letto. ...... è alto/basso ...... magro/grasso ...... Ha gli occhi ...... I suoi capelli ...... La sua pelle ......

Leggimi ancora - Scrittura 4
Leggimi ancora - Scrittura 4
Sfoglialibro