Leggimi ancora - Scrittura 4

Il testo narrativo IL RIASSUNTO Quando scrivi un riassunto: elimina le informazioni superflue, cioè non indispensabili; riassumi le informazioni principali; dai al tuo testo una nuova forma linguistica: se il testo di partenza è in prima persona, usa la terza persona; se ci sono discorsi diretti, trasformali in discorsi indiretti. 3 Nel seguente testo sono state cancellate le informazioni superflue. Scrivi un breve riassunto con le informazioni rimaste. In Toscana, in una grande stalla in collina, vivevano molte capre con i loro capretti. La vita delle capre si svolgeva in modo tranquillo e ripetitivo: ogni giorno venivano munte la mattina tra le 5 e le 7, facevano colazione con il mangime biologico, andavano al pascolo accompagnate dal pastore e dal suo grande cane e tornavano nel tardo pomeriggio per essere nuovamente munte. Di notte dormivano tutte nella stalla, stando vicine vicine per non avere freddo. 4 Leggi il seguito del racconto e cancella tu le informazioni non indispensabili. Scrivi poi il riassunto sul quaderno. Un giorno però le capre si svegliarono con una brutta sorpresa. Il cancello della stalla era aperto e molti capretti erano usciti e giocavano felici nel recinto. Ogni mamma capra corse a cercare il proprio capretto. Che sospiri di sollievo quando li trovavano! Ma non tutte furono fortunate: due capretti mancavano all appello. Le capre iniziarono a belare fortissimo, finché svegliarono il pastore, che stava ancora sognando di essere al mare con la moglie e con i figli. L uomo si infilò gli stivali e corse dalle capre, aveva paura che fossero in pericolo. Non molto tempo prima, nella zona era infatti arrivato un lupo. Quando vide che la stalla era aperta e le capre si trovavano tutte nel recinto, l uomo era ormai sicuro: il lupo era entrato nel recinto. L uomo contò i capretti e si accorse che ne mancavano due. Ma forse i capretti erano scappati impauriti e non erano stati mangiati dal lupo 81

Leggimi ancora - Scrittura 4
Leggimi ancora - Scrittura 4
Sfoglialibro