Riassumo un testo informativo

IL RIASSUNTO Il testo informativo Riassumo un testo informativo 1 Leggi il testo. Gli antichi, austeri Romani dei tempi della Repubblica avevano un alto senso del pudore ed evitavano di spogliarsi in pubblico. Per l igiene quotidiana, si lavavano viso, braccia e gambe, limitando a una volta a settimana la pulizia generale. I primi bagni pubblici sorsero tardi, sotto l influenza della civiltà greca, per iniziativa dei privati: si trovavano in locali angusti, spesso in un retrobottega, e non offrivano molto più che acqua calda e fredda in vasche comuni, massaggi e unzioni; l igiene era scarsa e il servizio costoso. Tuttavia, nel 33 a.C. se ne contavano ben 170. Nel 25 a.C. per iniziativa di Marco Vipsanio Agrippa, l amico di Augusto, nominato edile dieci anni prima, fu iniziata la costruzione delle prime vere terme, nelle quali il bagno di pulizia divenne un fatto secondario. Le terme erano infatti un luogo gratuito di ritrovo, con piscina, viali di lauro e siepi di bosso, dove si incontravano gli amici, si trattavano affari, si discuteva, ci si scambiavano notizie. Di solito, alle terme si andava di pomeriggio, alla fine di una giornata di lavoro. Ci si svestiva nello spogliatoio, si faceva un po di ginnastica nel cortile riservato alla lotta, o nel gymnasium coperto, e dopo una buona sudata si tornava nello spogliatoio dove ci si faceva detergere il corpo con lo strigile, un raschiatoio ricurvo in metallo o avorio, e massaggiare da uno schiavo. A questo punto si poteva scegliere tra una nuotata in piscina o una sosta nel tepidarium, un ampia sala nella quale la temperatura costante impediva un passaggio troppo brusco dal freddo al caldo, e poi nell attiguo calidarium, costruito in modo da concentrare il massimo del calore e dell umidità; qui si trovavano la vasca con l acqua calda e il bacile per le abluzioni. Nel calidarium, e più ancora nelle sale adiacenti, il laconicum e il sudatorium, dove l elevata temperatura del pavimento rendeva necessario l uso di sandali di legno, si sudava come in una sauna. Subito dopo, un tuffo nella piscina fredda (frigidarium) concludeva il bagno. 90

Leggimi ancora - Scrittura 5
Leggimi ancora - Scrittura 5
Sfoglialibro