Educazione civica

LO STATO ITALIANO L amministrazione locale REGIONE Le istituzioni centrali non possono occuparsi delle esigenze di tutto il territorio nazionale. Per questo esistono le istituzioni locali: Regioni, Province e Comuni. In Italia ci sono 20 Regioni. Possono prendere decisioni autonome in diversi settori, come sanità, turismo, istruzione, ambiente. Cinque Regioni (Sicilia, Sardegna, Valle d Aosta, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia) sono a statuto speciale, cioè hanno più autonomia delle altre. Le Regioni sono suddivise in Province. Esse si occupano principalmente di ambiente, viabilità e servizi sociali. Ogni Provincia ha una città capoluogo. Ogni Provincia comprende numerosi Comuni. Il Comune è l unità amministrativa più piccola del territorio italiano; tra i suoi compiti ci sono quelli di curare la manutenzione degli edifici scolastici, svolgere i servizi anagrafici, gestire i trasporti pubblici, la fornitura di acqua e la raccolta dei rifiuti. Regioni, Province e Comuni hanno ciascuno i propri organi di governo: i Consigli, eletti dai cittadini, sono i Parlamenti locali e decidono sulle questioni principali; le Giunte assomigliano al Governo: sono composte da un Presidente o dal Sindaco e dagli assessori (i ministri locali ) e amministrano il territorio. LE CITT METROPOLITANE Nel 2014 alcune Province sono state trasformate in Città metropolitane, che hanno i propri organi di governo. Il Consiglio metropolitano è eletto dai Sindaci e dai consiglieri dei Comuni compresi nella Città metropolitana; i Sindaci stessi formano la Conferenza metropolitana e il Sindaco metropolitano è in genere quello della città capoluogo. Bologna è il capoluogo di una Città metropolitana. PROVINCIA COMUNE IMPAR0 LE PAROLE Anagrafe: registro della popolazione, in cui si riportano nascite, morti, matrimoni.

Educazione civica
Educazione civica
Sfoglialibro