Educazione civica

LA COSTITUZIONE ITALIANA Fino al 1946 l Italia era una Monarchia e a capo dello Stato italiano c era un re. In quell anno si svolse una votazione per scegliere tra Monarchia e Repubblica e gli Italiani scelsero la seconda. Dunque l Italia in cui viviamo è nata nel 1946. La Costituzione è entrata in vigore, cioè ha iniziato a essere valida, il 1° gennaio 1948. Oggi coloro che governano sono eletti dal popolo e a capo dello Stato c è il Presidente della Repubblica. Enrico De Nicola, primo Presidente della Repubblica, firma la Costituzione italiana. Principi fondamentali: l uguaglianza LE MIE EMOZIONI Leggi i fumetti sotto: entrambi i bambini hanno ragione. Allora perché l uguaglianza è un valore fondamentale se siamo tutti diversi? Il principio di uguaglianza non significa che siamo tutti identici, ma che siamo tutti ugualmente importanti, che tu vali quanto me e io valgo quanto te e che tutti abbiamo gli stessi diritti fondamentali. Tutti i bambini sono diversi: c è chi è biondo, chi è bruno, chi ha la pelle scura, chi ha la pelle chiara, chi parla una lingua, chi un altra... ome reagiamo di fronte C a chi è diverso da noi? Sottolinea le parole che secondo te esprimono meglio il principio di uguaglianza: ascolto, disagio, rispetto, presunzione, tolleranza, dialogo, pregiudizio, rabbia. Spesso chi è diverso da noi ci fa paura, perché non lo conosciamo, e questo può farci avere degli atteggiamenti di chiusura. Come possiamo superarli? Parlatene insieme in classe. Tutti i bambini sono uguali: piangono, ridono, giocano, hanno bisogno di affetto, di essere rassicurati quando hanno paura 7

Educazione civica
Educazione civica
Sfoglialibro