Terramare 2020 - Lessico 4-5

LE PAROLE DELL EDUCAZIONE CIVICA MONARCHIA, DEMOCRAZIA, REPUBBLICA, COSTITUZIONE, PARLAMENTO, GOVERNO, MAGISTRATURA parole fondamentali parole di alta frequenza MONARCHIA Forma di governo in cui il potere è rappresentato da una sola persona, designata per via ereditaria. La parola monarchia viene dal greco monarkhìa ed è formata da due pezzi: mono > da solo e archia > governo, comando. Monarchia assoluta è una forma di monarchia in cui il monarca dispone di tutti i poteri. Monarchia costituzionale è fondata su una costituzione e il potere è suddiviso tra il monarca e gli organi rappresentativi eletti dai sudditi. DEMOCRAZIA Forma di governo in cui il potere, cioè la facoltà di prendere le decisioni che riguardano la vita comune e di farle rispettare, appartiene ai cittadini, al popolo. La parola democrazia viene dal greco demokratìa ed è formata da due pezzi: demos > popolo e kràtos > potere. REPUBBLICA Forma di Stato in cui il presidente, cioè il capo dello Stato, viene eletto: nella Repubblica presidenziale i cittadini eleggono direttamente il presidente, nella Repubblica parlamentare i cittadini eleggono i propri rappresentanti nel Parlamento ed è il Parlamento che elegge il Presidente. La parola repubblica deriva dal latino res pùblica che significa cosa pubblica , cioè cosa di tutti . 96 COSTITUZIONE la legge più importante che regola la nostra vita pubblica e che sta alla base di tutte le altre; è formata da 139 articoli. La Costituzione italiana è stata approvata nel 1947 ed è entrata in vigore il 1 gennaio 1948. PARLAMENTO l organo attraverso il quale il popolo partecipa all esercizio del potere politico: il Parlamento infatti è composto dai rappresentanti eletti dai cittadini. Il suo scopo è emanare le leggi (potere legislativo). GOVERNO formato dal Presidente del Consiglio e dai Ministri; il suo compito è quello di far applicare le leggi (potere esecutivo). MAGISTRATURA formata da magistrati e giudici che hanno il compito di far rispettare le leggi (potere giudiziario); devono giudicare ed eventualmente punire chi ha violato la legge.

Terramare 2020 - Lessico 4-5
Terramare 2020 - Lessico 4-5
Sfoglialibro