Il testo narrativo   Il racconto umoristico

Personaggi ingenui

Giuhà e gli asini

Giuhà è il protagonista, ingenuo e un po' pasticcione, di antiche storielle molto divertenti, diffuse nel mondo arabo. Qui lo vediamo alle prese con un conto… complicato!

Giuhà aveva comprato dieci asini al mercato.

Salì sopra uno di quegli asini e si avviò verso casa.

Dopo un po' pensò di contarli: uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove.

Erano solo nove! Ne mancava uno.

Preoccupato si guardò intorno, poi scese dall'asino e ricominciò a contare: uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove, dieci.

Erano dieci adesso!

Tutto contento risalì sull'asino, ma prima di riprendere il cammino contò ancora una volta: uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove.

Ne mancava uno.

Scese dall'asino, contò: erano dieci!

Allora disse: - È meglio andare a piedi e guadagnare un asino che andare a cavallo e perderne uno.

E così arrivò a casa stanchissimo ma contento, perché aveva tutti e dieci gli asini che aveva comprato.

da M. Ciari, Le storie di Giuhà, L'Harmattan

Per comprendere

 Quanti asini ha Giuhà?

  Dieci.

  Nove.

  Dal testo non si capisce.


 Come mai a volte pensa di avere nove asini?

 

 Perché alla fine decide di tornare a casa a piedi?

 

Leggermente - Lingua e linguaggi 4
Leggermente - Lingua e linguaggi 4
Libro accessibile