Morfologia   >  Le preposizioni

Preposizioni semplici e articolate

 Osserva le immagini e leggi le frasi.

Questa matita è di Francesco

nome

Domani verrò da te
 ↓
pronome

Ieri sono andato a pescare

verbo all'infinito

Ricorda !

Le preposizioni servono a collegare tra loro le parole di un testo.

Le PREPOSIZIONI SEMPLICI sono: di, a, da, in, con, su, per, tra, fra. Le preposizioni si mettono davanti ai nomi, ai pronomi e ai verbi all’infinito. Esse non hanno né numero né genere: sono parti invariabili del discorso. Con le preposizioni semplici si formano i complementi.

1 Nelle seguenti frasi inserisci la preposizione semplice adatta.

  •  I miei cugini sono tornati (a/da)   Venezia ieri sera.
  •  Ieri ho studiato (con/per)   il mio compagno di banco.
  •  Sono entrato (in/di)   un bel negozio di giocattoli.
  •  Hai messo i piatti (in/su)   tavola?
  •  Pinocchio se ne andò (con/da)   il gatto e la volpe.
  •  Il mio pacco arriverà (per/di)   domani?
  •  La scala l'ho messa (a/tra)   il muro e la porta.

2 Completa le seguenti frasi con le preposizioni semplici appropriate.

  •  Sono stanca   studiare: usciamo   fare una passeggiata?
  •  L’aereo è partito   Roma   ritardo e sarà   Milano   le 10.
  •  Lì ci sono le chiavi   casa   papà. Le mie le ho   tasca.
  •  Giulio andrà   studiare e dopo   lavorare   Bologna.
  •    Natale   casa   Sandra si gioca   tombola   gli amici.
Ricorda !

Alcune preposizioni semplici, unite agli articoli determinativi, formano le PREPOSIZIONI ARTICOLATE.

Le preposizioni articolate, al contrario delle preposizioni semplici, concordano in numero e genere con il nome che le segue (per esempio: del maestro, della maestra, dei maestri, delle maestre).

 Osserva la tabella delle preposizioni articolate.

Preposizioni articolate

preposizioni
semplici

Articoli

IL

LO

LA

L'

I

GLI

LE

di

del

dello

della

dell’

dei

degli

delle

a

al

allo

alla

all’

ai

agli

alle

da

dal

dallo

dalla

dall’

dai

dagli

dalle

IN

nel

nello

nella

nell’

nei

negli

nelle

con

col

     

coi

   

SU

sul

sullo

sulla

sull’

sui

sugli

sulle

3 Sottolinea in verde le preposizioni semplici e in arancione quelle articolate.

  •  Per tutto il giorno di Natale nevicò sulla città.
  •  La mia aula è al secondo piano della scuola di via Dante.
  •  Da casa di Giada a scuola ci sono due chilometri.
  •  In giardino c’è una casetta per il cibo degli uccellini.
  •  Tra pochi giorni andremo ad abitare nella casa della nonna.
  •  Sono uscita con la mamma per andare a comprare un berretto di lana al mercato.
  •  Siamo andati a comprare i biglietti dello spettacolo.

4 Inserisci nel racconto le preposizioni semplici o articolate che ti sembrano più adatte.

Il piccolo vampiro

Nosfy, al calar   notte, usciva   cripta   andare   scuola.   i compagni andava   accordo soprattutto   Drak,   l’atteggiamento sportivo e la bravura   volo. Le figure   larghi mantelli volteggiavano   cielo notturno, ma   città la gente non si accorgeva   nulla.

Leggermente - Riflessione linguistica 4
Leggermente - Riflessione linguistica 4
Libro accessibile